fbpx

Playlist Aprile

Aprile: un sound per rinascere e rifiorire dall’interno!

Nuova music playlist con affermazioni positive per potenziare l’effetto della tua pratica e del tuo ascolto!

Aprile è un mese di cambi, a volte di qualche incertezza, mite nel suo insieme ma ancora troppo freddo per scoprirsi del tutto e rinascere a nuova vita.

Il suo nome per alcuni studiosi deriverebbe dal sostantivo greco “aphròs”, “spuma”, alludendo alla spuma delle acque da cui, secondo la leggenda, sarebbe emersa Afrodite o Venere, dea della dell’amore e della bellezza, a cui gli antichi consacravano questo mese. Per altri invece il significato di Aprile è da rintracciare nel verbo latino “aperire”, traducibile come “aprire”, “schiudersi”, indicando in questo modo lo “schiudersi” dei germogli e dei fiori tipico di questo periodo dell’anno.

Se Aprile avesse degli asana dedicati, sicuramente tra le varie posizioni ci sarebbe Balasana (che ricorda la forma di un seme ancora dischiuso) e poi a seguire Vrikshasana (la posizione dell’albero), Garudasana (posizione dell’aquila), Svarga Dvidasana (la posizione dell’uccello del paradiso), Malasana (la ghirlanda), Bhujangasana (il cobra).

Tutto ciò che é apertura e a metà strada tra cielo e terra, è sicuramente riconducibile all’energia di Aprile: un mese etereo e purificante da un lato, ma al tempo stesso tellurico, denso, solido, corporeo dall’altro. Aprile richiede ancora uno sforzo nel rimanere ben saldi con i piedi per terra, lavorando maggiormente sui chakra di base per evitare un eccesso di energia in quelli superiori, che potrebbero portare letteralmente la nostra testa a rischiare di “volare via”.  Non è un caso se proprio in questo mese, anche i disturbi psichici e mentali più latenti tendono ad emergere in superficie, lasciandoci vivere spesso in prima o seconda persona, situazioni esistenziali del tutto incomprensibili. In questi casi è fortemente raccomandato di trovare un posto tranquillo in cui stare da soli, respirare e rannicchiarsi a terra, toccando, sentendo la forza calmante e rassicurante della stessa sempre pronta ad accoglierci e consolarci.

Per la music playlist di Aprile troverai qui di seguito una serie di brani che provano a racchiudere le opposte sinergie di questo periodo. Si tratta in realtà di musiche che ascolto da giorni durante la mia pratica personale quotidiana per capire se possono effettivamente riuscire nell’intento di sintonizzarti in maniera bilanciata con le energie ora nell’aria.

Ascoltandole e riascoltandole, ho pensato che potrebbe esserti utile associarle ognuna  ad un sorta di mantra o meglio ad un’affermazione positiva da ritenere a mente durante l’ascolto. Puoi decidere di far partire la playlist una prima volta così per intero e poi tornare sul brano che ti è piaciuto di più per verificare se l’affermazione positiva a cui è associato funziona e  risuona anche nel tuo essere.

Oppure, puoi leggere sin da subito l’elenco delle affermazioni qui di seguito e cominciare a praticare ascoltando i brani: osservando poi quale affermazione positiva ti ritornerà naturalmente in mente durante l’ascolto.

Non c’è nulla di specifico, è solo un tentativo nel poterti offrire un qualcosa di ancora più “potenziato” e funzionale in questo strano periodo dell’anno, che da sempre almeno per me sin da bambina ha marcato momenti particolarmente difficili della mia esistenza.

Bodhicitta – Random Rab:  “Attraverso la mia pratica invio la mia energia a tutto l’universo che rinasce e guarisce insieme a me”

Light – Dr. Toast:  “Ogni respiro semina in me la gioia dell’essere”

Flying – Garth Stevenson: “L’equilibrio che cerco è già dentro di me”

It Was 9:30 and You Were Beautiful – WMD: “Il silenzio è piacere e mi riconnette con la mia vera natura”

Grandmother Tree & The Feathered Serpent – Deya Dova: “Il mio intuito sempre vivo cura e lenisce ogni mia ferita”

Love Dub – Akal Dub: “Tutto è in movimento”

Making Space – Marti Nikko, DJ Drez: “Nella calma ritrovo e riposo il mio vero io”

O, I Love You – Essie Jain: “Compassione è amore. Amore è compassione.”

Cymbidium – WMD: “Visualizzo il sole che sorge al mattino e mi ricarico di energia”

Loleta – WMD: “La leggerezza del mio essere è nel mio corpo. Il mio corpo sostiene la leggerezza del mio essere”

Your Place – Zero 7: “Ogni giorno è un giorno nuovo e io rinasco a vita nuova”

Tongue – Edamame: “Io sono nel mio respiro che è soffio vitale dell’universo intero”

Closing Meditation – Shantala: “C’è una parte intangibile in me che è nel tutto. Sono un’ unica cosa che è sia dentro che fuori di me, in cui non esistono più né limiti né confini”

 

Buon ascolto, buona pratica e buon Aprile a tutti! 

Namasté!

Daniela

Phone: + 39 328 162 6168
Email: danielamasella@gmail.com
Torna su