fbpx

Playlist Febbraio

Nella nuova yoga music playlist di Febbraio ogni traccia si connetterà ad uno dei tuoi chakra! Scopri quale, come e perché!

FEBBRAIO è un mese a livello energetico molto particolare e per aiutarti ad affrontarlo al meglio oltre ad uno yoga che tenga ben presente di ciò che è “nell’aria” in questo periodo, ho pensato per te ad una nuova yoga music playlist che possa questa volta parlare direttamente ai tuoi centri energetici, superando eventuali ostacoli posti volenti o non volenti, sia dalla nostra mente conscia che inconscia. Quindi chiudi gli occhi e lasciati guidare dai brani cosi come si succederanno, l’uno dopo l’altro.

 

Si comincia con un primo pezzo che vedrai parlerà direttamente al cuore, piano piano cominciando dal basso ma portandoti a sviluppare come un bisogno di gratitudine, di rendere grazie a qualcuno o qualcosa per tutta la grazia immensa che ci circonda. La posizione che assocerei a questo primo brano è sicuramente Balasana con le braccia allungate oltre la testa e le mani in preghiera.

 

Arriva poi un suono più tribale che ti porterà a connetterti con la terra e che parlerà al tuo primo chakra: MULADHARA. Non ti bloccare se ti verrà spontaneo di battere i piedi a tempo del ritmo di questa musica: ripeto è normale, il suono parla e arriva direttamente e prima della tua mente conscia alle energie di MULADHARA che vorrà esprimersi proprio sbattendo i piedi per sentire ancora di più la connessione con la terra!

 

Ocean il terzo brano in playlist comincerà invece a connettersi direttamente al tuo sesto chakra, AJNA. Sara la leggerezza e la spaziosità del brano a fare questo, ricordandoti che l’unica costante che esiste in questa vita è il CAMBIAMENTO e per comprendere questa verità è necessario essere leggeri e in un contino movimento. Movimento dinamica e cambiamento continuano anche nelle tracce appena successive. L’energia scorre in un flusso continuo: non la puoi toccare, non la puoi afferrare ma c’è e trasforma le cose da uno stato più etereo ad uno stato più solido.

Non poteva quindi mancare in questa raccolta di musiche per i chakra, il mantra RA MA DA SA, uno dei mantra più potenti, chiamato non a caso Sushumna Mantra proprio poiché stimola tutti i tuoi centri energetici. Nella versione di Snatam Kuar parlerà tuttavia un pochino di più e ancora una volta al tuo ANAHATA chakra, proprio perché in questo mese sarà questo il centro energetico più sollecitato in assoluto.

Per riequilibrare la dolcezza del RA MA DA SA mantra, segue – non a caso – l’OM MATA KALI. Ti ricordo qui brevemente il senso di quest’altro mantra: Om è il suono universale che invoca la possibilità di raggiungere l’illuminazione. Mata significa madre. Mata Kali e Mata Durga sono a loro volta due aspetti del femminile divino: uno nella sua forma più feroce e uno nella sua personalità guerriera. Le parole in questo canto invocano il supporto di energie più vigorose della coscienza femminile per raggiungere l’illuminazione. E’quindi un mantra che parla e risveglia le energie racchiuse nel secondo e terzo chakra: rispettivamente SVADISTHANA e MANIPURA chakra.

Segue il brano ROOT CHAKRA che ti riporterà a terra riconnettendosi con MULADHARA: un brano perfetto da ascoltare in SHAVASANA al termine della tua pratica yoga per non “volare via” e donare a tutti i tuoi centri energetici una vera e propria “messa a terra”. Un brano quasi curativo direi anche per tutte le persone con una prevalenza di VATA dosha.

Il mantra Om so hum si connetterà a seguire al tuo VISHUDDHA chakra. Om so hum viene spesso chiamato il mantra del respiro, proprio perché con il suo suono ricorda il rumore dell’aria che passa attraverso le nostre narici all’ispiro e all’espiro.

Shantipaath è infine il brano di chiusura, impegnativo ma non a caso. Con Shantipaath arriverai al settimo e ultimo chakra SAHARSARA. Io non posso aggiungere altro, qui mi devo fermare e lasciare ad ognuno la libertà di esperienza e di sensazioni. Quello che  posso fare è offrirti tuttavia il risultato delle mie ricerche e riportarti qui per iscritto la trascrizione del mantra affinché tu possa eventualmente seguirlo ed intonarlo e una traduzione personale in italiano.

Testo in sanscrito:

oṃ bhadraṃ karṇebhiḥ śruṇuyāma devāḥ
bhadraṃ paśyemākṣabhiryajatrāḥ
sthirairaṅgaistuṣṭuvāṃsastanūbhiḥ
vyaśema devahitam yadāyuḥ
svasti na indro vṛddhaśravāḥ
svasti naḥ pūṣā viśvavedāḥ
svasti nastārkṣyo ariṣṭanemiḥ
svasti no bṛhaspatirdadhātu oṃ śāntiḥ śāntiḥ śāntiḥ
Om dyauḥ śāntirantarikṣaṁ śāntiḥ pṛthivī
śāntirāpaḥ śāntiroṣadhayaḥ śāntiḥ
vanaspatayaḥ śāntirviśvedevāḥ śāntirbrahma
śāntiḥ sarvaṁ śāntiḥ śāntireva
śāntiḥ sā mā śāntiredhi
Om śāntiḥ, śāntiḥ, śāntiḥ

Traduzione in italiano:  

Om! O dèi, che le nostre orecchie possano udire parole di buon auspicio;
mentre ci impegniamo nelle offerte a voi,
possano i nostri occhi vedere cose di buon auspico.
Onorando gli dei con una vita retta,
che sia data a noi la possibilità di godere di un’esistenza benedetta dagli dei.
Possa Indra di antica fama essere di buon auspicio per noi;
Possa il supremamente ricco (e onnisciente) Pusa (dio della terra) essere propizio per noi. Possa Garuda, il distruttore del male, essere ben disposto verso di noi;
Possa Brihaspati assicurare il nostro benessere.
Om! Pace! Pace! Pace!
Possa la pace irradiarsi in tutto il cielo così come nel vasto spazio dell’etere e ovunque. Possa la pace regnare su questa terra, nell’acqua e in tutte le erbe, alberi e piante rampicanti. Possa la pace fluire sull’intero universo. Possa la pace essere nell’Essere Supremo Brahman. E possa esistere sempre in tutto pace e solo pace.
Om pace, pace e pace a noi e a tutti gli esseri!

Buon ascolto e buon Febbraio a tutti!

Phone: + 39 328 162 6168
Email: danielamasella@gmail.com

1 commento su “Yoga music Febbraio”

  1. Pingback: ▶️Yoga con i blocchi: sequenza originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su